Addominoplastica

COS’È
L’addominoplastica è l’intervento che si esegue per togliere la flaccidità dell’addome e per rinforzare la muscolatura sottostante.

INDICAZIONI GENERALI
Le cause che producono flaccidità addominale sono soprattutto pregresse gravidanze e-o notevoli perdite di peso. Tuttavia, molte persone, siano esse giovanissime, di media o avanzata età, possono non essere contente della propria “pancia”.

Infatti, l ‘addome è senz’altro una delle regioni del corpo che ha un ruolo fondamentale nell’espressione della personalità e non deve meravigliare quindi che una pancia esageratamente sporgente , flaccida e/o cadente sia causa di imbarazzo e ansietà. Non sempre dieta, attività sportiva e trattamenti estetici riescono a soddisfare il desiderio di avere un addome “bello” ed ecco che può nascere l’idea di trovare nella chirurgia plastica un possibile rimedio.

Esistono infatti due tecniche principali per migliorare una pancia non “bella”: la lipoaspirazione e l’ addominoplastica la scelta di uno dei due metodi è compito del chirurgo e sarà condizionata dal tipo di problema.

INTERVENTO
L’intervento dura in generale tre ore durante le quali sarà tolto tutto il tessuto in eccesso (pelle e grasso) e rinforzata tutta la muscolatura della parete addominale rilassata , stirata e indebolita .

POST-INTERVENTO
La ferita guarirà in dieci giorni; in taluni casi, più frequenti tra fumatori e diabetici, si potrà avere un periodo di guarigione più lungo.

Il lato negativo di questa tecnica è la presenza di una cicatrice localizzata in prossimità del margine superiore dei peli del pube che si estende poi lateralmente verso i fianchi. Nonostante ciò i segni dell’intervento sono in genere ben accettati dalle pazienti perché la cicatrice è molto sottile , tende con il tempo a diventare quasi impercettibile e rimane nascosta anche con il bikini.

Una panciera o un body dovrà essere portato per 4 settimane e un’attività intesa deve essere evitata durante questo periodo. I pazienti possono ritornare al lavoro in una-due settimane.

I NOSTRI ESPERTI DICONO …
Nelle donne che in seguito a delle gravidanze hanno riportato una particolare flaccidità addominale, avranno anche una diastasi o allontanamento della muscolatura addominale costituita dai muscoli retti addominali.

Quando invece siamo di fronte a pazienti che richiedono questo intervento poiché hanno avuto dei forti dimagrimenti che hanno lasciato flaccidità addominale, con l’addominoplastica si toglierà il grembiule addominale, senza doversi preoccupare di ricostruire la muscolatura che sarà invece normale.

L ‘addominoplastica completa come quella descritta viene effettuata nei pazienti che richiedono la massima correzione; nei casi invece in cui il difetto sia limitato si pratica una ” mini addominoplastica ” che comporta dei tempi di recupero più brevi , un’ anestesia locale , il ricovero di appena un giorno (a volte neanche necessario) e una cicatrice più piccola.

Se sono presenti delle ernie addominali verranno contemporaneamente corrette.

numero verde

Dove Siamo

Bologna
c/o Villalba Hospital
Via di Roncrio, 25
40136 Bologna - mappa